Ora le pizze del gol inforniamole nella porta della Spal

0
1018




Sette giorni, tre partite e termina il girone di andata. La Juventus campione d’inverno è una cosa scontata, meno scontato il distacco che il Napoli avrà dai bianconeri prima della sosta invernale del 6 gennaio. 

Un passo alla volta please. Iniziamo con le partite di oggi.

Nel posticipo serale la Juventus affronta la Roma che non attraversa certo uno dei suoi migliori momenti di forma. Ma tante volte squadre come quella di Di Francesco è proprio in questi momenti che trovano la forza per fare l’impresa. In effetti al Napoli potrebbe andar bene anche un pareggio per rosicchiare due punticini in classifica alla capolista.

In attesa di cosa potrebbe accadere a Torino il Napoli deve fare il Napoli e, turn-over o non turn-over, è obbligato a battere la Spal al San Paolo.

Dopo alcuni giorni di polemiche inutili, infantili e stucchevoli sul gusto personale di De Laurentiis che trova più buona la pizza romana di quella napoletana (appunto questioni di gusti), è arrivato il momento che quelle pizze sotto forma di gol entrino nel forno, pardon nella porta, della Spal.

Basta pensare alle banalità meglio concentrarsi sulle cose serie, le cose di campo.

Per battere la Spal sono gradite anche pizze polacche o slovacche, piuttosto che belghe o spagnole.

Sicuramente non sono ammessi e perdonati digiuni!

Buon Forza Napoli a tutti!