Per il Napoli la prima volta con il Genk al San Paolo, i belgi hanno una tradizione favorevole con le italiane

0
231




Nella sesta e ultima giornata del Girone E della Champions League 2019-2020 il Napoli affronta al San Paolo i campioni del Belgio del Genk. 

Seconda sfida tra le due squadre dopo la gara di andata giocata in Belgio e terminata 0-0, unico precedente anche per Ancelotti con il Genk. Sfide invece inedite per il nuovo allenatore Wolf contro Ancelotti e contro il Napoli.

Il Genk ha affrontato cinque volte i club italiani ottenendo 2 pareggi, 2 vittorie e 1 sconfitta:

  • Roma: nei gironi di Champions League 2002-03 – 0-0 in casa e sconfitto 0-1 in trasferta;
  • Sassuolo: nei gironi di Europa League 2016-17 – vittorie per 2-0 in trasferta e 3-1 in casa;
  • Napoli: nei gironi di Champions League 2019-20 – 0-0 in casa.

Il Napoli prima del Genk ha già affrontato quattro squadre belghe. Tra queste l’Anderlecht che nella stagione 1976-77 nella semifinale di ritorno giocata a Bruxelles, con l’aiuto dell’arbitro amico del presidente del club belga, ha ribaltato lo 0-1 del San Paolo vincendo per 2-0 e qualificandosi per la finalissima vinta poi dai tedeschi dell’Amburgo.

Questi i risultati dei precedenti del Napoli contro squadre belghe, conclusi con 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte:

  • Coppa della Alpi 1968-69: Waregem-Napoli: 2-2
  • 2° Turno Coppa UEFA: Standard Liegi-Napoli: 2-1 e 1-1, Napoli eliminato;
  • Semifinale Coppa delle Coppe 1976-77: Napoli-Anderlecht: 1-0 e 0-2 Napoli eliminato;
  • Gironi Europa League 2015-16: Napoli-Club Brugge 5-0 e 1-0;
  • Gironi di Champions League 2019-20: Genk-Napoli 0-0.