Per un pizzico di Salah si è persa la qualificazione…rammarico sì, delusione no

0
799




Quella del Napoli in Europa sembra una storia scritta dall’Agatha Christie del calcio: il gol. 

Un gol regolare annullato a Speggiorin nel 1977 ha negato al Napoli la finale della Coppa delle Coppe. Un gol negato a Maggio, salvato sulla linea da un difensore del Chelsea, è stato determinante per l’eliminazione negli ottavi di finale di Champions nel 2012. Ancora un gol ha fatto la differenza nei gironi eliminatori nella Champions 2013 quando il Napoli di Benitez è stato eliminato dopo aver conquistato 12 punti. Ancora un gol, questa volta segnato in fuorigioco dal Dnipro, ha negato sempre al Napoli di Benitez una meritata finale di Europa League nel 2015.

L’Agatha Christie del calcio, il gol, ha voluto divertirsi (beato lui) scrivendo un’altro giallo sul Napoli in Europa. Ancora una volta il Napoli è costretto a lasciare una competizione europea, la Champions, per un gol un solo gol di differenza con gli avversari.

Di solito il colpevole è il maggiordomo. Ma questa volta sceglietelo voi il maggiordomo di turno: il gol non segnato a Belgrado oppure quello subìto dal PSG al 92′, piuttosto che quello evitabile incassato al San Paolo dalla Stella Rossa. Magari i panni del maggiordomo li ha vestiti proprio il gol di Salah.

Al di là del colpevole resta il fatto che il Napoli, come pronosticato ad agosto dal 99% di tifosi, giornalisti e opinionisti, è uscito dalla Champions League. A testa alta o testa bassa non fa differenza, non è questo particolare che scrive la storia del calcio.

Il Napoli però è stato bravo per avere reso il Gruppo C da quello dall’esito più scontato a quello più in bilico di tutti. Infatti, proprio il Gruppo con PSG, Liverpool e Napoli è stato l’unico che ha deciso entrambi i posti per l’accesso agli ottavi di finale solo all’ultima giornata. Per questo motivo non bisogna essere delusi per quanto fatto dal Napoli in questa Champions.

Certo resta il rammarico per una qualificazione che il Napoli ha assaporato ma che alla fine ha perso… solo per un pizzico (gol) di Salah.

Ma questo Napoli, pur con le sue lacune che vanno colmate in vista dell’Europa League, merita solo applausi.

Buon Forza Napoli a tutti!