Prepariamoci a Napoli-Genoa. Match program e probabili formazioni: Gattuso con il dubbio del modulo

0
164




Seconda giornata del campionato di Serie A 2020-21. Stadio San Paolo di Napoli ore 18:00: si gioca Napoli-Genoai. Diretta TV sui canali SKY in radio su Kiss Kiss Italia e Kiss Kiss Napoli. 

Il rendimento. Nella prima giornata il Napoli ha battuto in trasferta il Parma per 2-0, mentre il Genoa ha superato in casa il Crotone per 4-1.

I precedenti. Sono 60 i precedenti giocati dalle due squadre in casa del Napoli.

Così lo scorso campionato. Napoli-Genoa 0-0.

Prossima partita. Genoa-Torino (sabato 3 ottobre ore 18:00 – Sky). Juventus-Napoli (domenica 4 ottobre ore 20:45 – Sky):

I diffidati. Nessuno.

Gli assenti. Nel Napoli (manca l’ufficialità) Llorente, Milik, Malcuit, Ounas. Nel Genoa Sturaro, Criscito, Perin, Cassata e Jagiello.

Gli ex. Nel Genoa Behrami e Pandev. Nel Napoli nessuno.

Le probabili formazioni. Con Marchetti tra i pali al posto di Perin per Maran due soli dubbi: Pellegrini sulla fascia sinistra co Zappacosta dirottato a destra e chi schierare tra Destro o Pjaca al fianco di Pandev in attacco. Il dubbio di Gattuso riguarda il modulo che poi condiziona la formazione iniziale: partire con il 4-2-3-1 che a Parma ha trasformato la partita o ripartire dalla certezza del 4-3-3.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabiàn, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen.
A disposizione: Ospina, Contini; Hysaj, Malcuit, Rrahmani, Maksimovic, Luperto, Ghoulam; Demme, Lobotka, Elmas; Politano, Petagna, Younes. All. Gattuso.

Genoa (4-3-2-1): Marchetti; Biraschi, Zapata, Goldaniga, Masiello; Ghiglione, Badelj, Zappacosta; Zajc, Pjaca; Pandev.
A disposizione: Zima, Agostino; Masiello, Curado, Pellegrini, Czyborra; Behrami, Brlek, Schone, Radovanovic; Destro. All. Maran.

La sestina arbitrale.

  • ARBITRO: Juan Luca SACCHI di Macerata;
  • assistenti di linea: Lo Cicero e Rossi C.;
  • IV uomo: Fourneau;
  • addetto al VAR: La Penna;
  • assistente al VAR: Giallatini.