Raul Albiol: “È stata dura lasciare Napoli, la porterò per sempre nel cuore”

0
636




Passato a titolo definitivo al Villareal dopo sei stagioni al Napoli, Raul Albiol ha rilasciato un’intervista a Radio Kiss Kiss:

“Sono stati sei anni incredibili. Mi sono sentito a casa e voglio ringraziare la città, i tifosi e la società. Qui ho passato bei momenti della mia carriera, sono stato sempre felice. E’ mancato solo il sogno scudetto, ma nei prossimi anni il Napoli può arrivarci perché ha una grande squadra e un ottimo allenatore. 

È stata dura lasciare Napoli ho passato più tempo qui che in qualsiasi altra squadra ma arriva sempre il momento dell’addio. Porterò sempre Napoli nel cuore, dal primo giorno ha dato tanto affetto a me e alla mia famiglia. Ora torniamo a casa, c’è una nuova avventura che ci aspetta. Abbiamo pensato però che questo fosse il momento giusto, io voglio dire grazie a tutti. Questi sei anni li ricorderò per sempre. 

Manolas? Ogni giocatore nuovo deve avere un buon livello perché il Napoli è forte. Con Ancelotti il Napoli ha grandi possibilità di fare una grande stagione. C’è già una base forte.

Se arriverà lo scudetto a fine stagione sicuro sarò qui. Il Napoli lo merita e sta andando nella direzione giusta per vincerlo. 

Fabiàn ha testa, è un bravo ragazzo e gioca molto bene a calcio, ha tutto per essere un calciatore di primo livello mondiale. L’anno scorso il club ha fatto un grande affare, nei prossimi anni Fabian crescerà ancora e darà tanto al Napoli, migliorerà con Ancelotti.

Voglio soprattutto dire grazie a tutta la città. La gente ogni giorno ha dato tanto affetto a me e alla mia famiglia. Saluto tutte le persone della società. E saluto tutte le persone della città, dalle maestre ai tassisti. Tutti mi hanno fatto stare bene qua. In Spagna il Napoli avrà un tifoso in più”.