REGOLA 10 – Esito di una gara – Segnatura di una rete

0
2441




Estratto essenziale dal “Regolamento del Giuoco del Calcio″ delle competizioni professionistiche approvato dalla ‘The International Football Association Board”, dalla “Federazione Italiana Giuoco Calcio” e dall’Associazione Italiana Arbitri’.

Una rete è segnata quando il pallone ha interamente oltrepassato la linea di porta tra i pali e sotto la traversa.

Se un arbitro convalida una rete prima che il pallone abbia oltrepassato interamente la linea di porta, il gioco verrà ripreso con una rimessa dell’arbitro.

Oggi ad aiutare gli arbitri per determinare un gol-non gol c’è la Goal Line Technology che offre la possibilità di non sbagliare nei casi dubbi la valutazione se la palla ha oltrepassato interamente la linea di porta. Questa tecnologia basata su un sistema di fotocellule e microchip segnala al dispositivo in dotazione all’arbitro quando la palla supera interamente la linea di porta.

Risultati immagini per goal line technology

Con l’abolizione della regola dei gol segnati in trasferta, quando richiesto dal regolamento della competizione, per determinare la squadra vincente al termine di una gara unica o con andata e ritorno a eliminazione diretta in caso di parità di punteggio (stesso numero di gol segnati tra andata e ritorno o in gara unica) le sole procedure ammesse per determinare la vincente sono:

• due uguali periodi di gioco supplementari della durata massima di 15 minuti ciascuno;
• tiri di rigore.

ESECUZIONE DEI TIRI DI RIGORE PER DETERMINARE L’ESITO DI UNA GARA E/O QUALIFICAZIONE. 

  • Possono tirare un rigore solo i calciatori che hanno terminato la gara come titolari.
  • Nel caso in cui una squadra termina la gara in inferiorità numerica la squadra avversaria deve escludere dalla lista dei rigoristi tanti calciatori quanti ne servono per raggiungere la parità numerica (lo stesso vale se l’inferiorità numerica si registra durante l’esecuzione dei rigori)
  • Un portiere durante le esecuzioni dei calci di rigore può essere sostituito da uno dei calciatori aventi diritto a tirare.
  • Sul terreno di gioco possono restare solo gli ufficiali di gara e i calciatori aventi diritto a calciare i rigori.