REGOLA 16 – Il calcio di rinvio (da fondo campo)

0
373




Estratto essenziale dal “Regolamento del Giuoco del Calcio″. Regolamento approvato dalla ‘The International Football Association Board”, dalla “Federazione Italiana Giuoco Calcio” e dall’Associazione Italiana Arbitri’.

  • Il rinvio da fondo campo deve essere eseguito a palla ferma e può essere battuto in qualunque punto dell’area di porta.
  • Il rinvio da fondo campo si considera avvenuto appena avviene il tocco del pallone da parte del calciatore incaricato della battuta. Un compagno di squadra del calciatore che batte il calcio di fondo può anche stazionare in area di rigore e può toccare il pallone anche prima che esce dall’area di rigore;
  • Se su calcio di rinvio la palla entra direttamente nella porta avversaria di chi batte il gol è regolare. Invece se entra nella porta di chi batte si assegna un calcio d’angolo alla squadra avversaria.
  • I calciatori avversari devono stare fuori dall’area di rigore fino a quando la palla non è considerata in gioco. Possono entrare in area di rigore appena il calciatore incaricato del calcio di fondo ha toccato la palla.
  • Se il pallone è toccato una seconda volta dal calciatore che batte il rinvio da fondo campo prima che lo abbia toccato un altro calciatore, viene assegnato un calcio di punizione diretto agli avversari che diventa calcio di rigore se il tocco avviene all’interno dell’area di rigore.