Sarri: “Raggiunto l’obiettivo con sei giornate di anticipo, a Torino senza paura”

0
413




L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri, ha così commentato la gara vinta con l’Udinese al San Paolo:

“Io credo invece che i primi 20′ siano la nostra migliore espressione. Abbiamo avuto però due blackout di 10′ in cui siamo diventati passivi. Per fortuna ora abbiamo più soluzioni dalla panchina per sovvertire. 12 gol su angoli, non essendo una squadra fisica significa che abbiamo soluzioni. Tonelli li ha sempre fatti, ha questa caratteristica e l’ho fatto giocare pure per questo in un momento in cui si segnava di meno.

La sfida con la Juventus? Dobbiamo dimostrare noi di non avere paura, ma per filosofia non penso faremo una gara timorosa, ma andremo lì a fare il nostro gioco, dipende anche dal valore dell’avversario. Partite impossibili non ne ho mai viste, ma preferirei almeno per un giorno che i ragazzi staccassero la spina per poi ricaricarsi.

Loro sono abituati, speriamo che i nostri siano delle grandi facce di…e giochino senza timori. Non vedo quale sia la preoccupazione, il nostro obiettivo l’abbiamo raggiunto con 6 giornate d’anticipo, siamo secondi e ora ci possiamo divertire”.