Supercoppa. Napoli-Inter 0-1: la conferenza di Inzaghi in 3 punti

0
77




L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi in conferenza stampa ha commentato la finale della Supercoppa Italiana giocata contro il Napoli a Riyad in Arabia Saudita.

Questi i passaggi più interessanti delle sue dichiarazioni.

Su Lautaro e Barella.

“Lautaro da Pallone d’Oro? Ha fatto sei mesi ottimi, è un leader, è un capitano. Deve continuare così. Barella? Doveva cercare di non farsi ammonire ma sono cose che possono succedere, purtroppo stasera è stato ammonito ma andiamo avanti e abbiamo vinto la coppa”.

Sulla gara con il Napoli.

“Ai campioni d’Italia vanno fatti i complimenti, però la mia Inter è rimasta concentrata e lucida, mi ricordo una sola parata di Sommer. È stata una partita non semplice ma siamo rimasti sempre in partita concentrati, abbiamo cambiato modulo e alla fine abbiamo trovato un gol con grande merito che ci permette di vincere un trofeo importante”.

Sulla lotta scudetto.

“Sappiamo qual è la nostra corsa e cosa abbiamo fatto finora. Abbiamo due grandi concorrenti che stanno viaggiando a un livello altissimo come l’Inter. Dobbiamo essere bravi a fare gli ultimi sei mesi come i primi sei”.