Supercoppa. Vigilia di Napoli-Inter: la conferenza di Di Lorenzo in 3 punti

0
88




Il calciatore del Napoli Giovanni Di Lorenzo, con l’allenatore Walter Mazzarri, ha presentato la finale della Supercoppa Italiana in programma domani a Riyad in Arabia Saudita contro l’Inter.

Questi i passaggi più interessanti delle dichiarazioni del capitano del Napoli Giovanni Di Lorenzo.

Sull’importanza della finale.

“Cercheremo di vincere questo trofeo che è importante per noi, per la società, per tutti i tifosi. È un trofeo importante. Siamo qui a giocarcelo per quanto fatto nella scorsa stagione. Riuscire a vincerlo potrebbe darci ancora più entusiasmo e autostima per affrontare la seconda parte di stagione. La squadra è concentrata sulla partita di domani, metteremo in campo tutte le energie”.

Sul nuovo modulo visto con la Fiorentina e la gara di domani.

“Al di là del modulo conta di più come lo si interpreta. Sulla carta può essere visto come modulo più difensivo, poi in pratica ci porta ad avere tanti giocatori in fase offensiva. Sicuramente affrontiamo una grandissima squadra, con una coppia d’attacco che sta veramente bene: dovremo essere bravi in difesa, ma l’aspetto difensivo coinvolge tutta la squadra. Dovremo essere bravi in fase passiva a limitare tutte le loro caratteristiche, poi una volta recuperato il pallone a mettere in campo le nostre qualità. Siamo una squadra forte”.

Sui pronostici che danno l’Inter favorita.

“Io penso che in una finale di una competizione sia sbagliato parlare di favoriti. Sicuramente si affronteranno due grandissime squadre. In una finale si azzerano i valori del campionato. L’Inter sta facendo benissimo, ha grandissimi giocatori e sono in fiducia. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti, anche se abbiamo visto una grandissima partita contro la Lazio, ma faremo il massimo per portare a casa il trofeo”.

QUI le dichiarazioni in conferenza stampa dell’allenatore Walter Mazzarri.