Uva vicepresidente UEFA: “Campionati nei weekend e qualificazione nelle coppe per merito sportivo”

0
570




Il vicepresidente dell’UEFA Michele Uva ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha chiarito un aspetto organizzativo della possibile futura Champions League:

L’Uefa ha iniziato un percorso di condivisione con tutto il sistema: l’ECA che rappresenta 270 club, le leghe europee e le federazioni.

Si prova a capire quali sono i pro e contro della formula attuale in vista del 2024. 

Il percorso è appena iniziato e terminerà tra 7-8 mesi, un anno.

Ci sarà la terza coppa europea: Champions ed EL a 32, la terza a 64 squadre perché molte piccole nazioni chiedono più slot per giocare le competizioni internazionali.

I weekend non si toccheranno, verranno rispettati i campionati nazionali e le qualificazioni saranno per merito sportivo”.