Younes, i lettori creduloni e i giornalisti che distruggono una professione

0
1046




Younes, esterno d’attacco attualmente fuori rosa nell’Ajax, sembra essere diventato una ‘cassaforte’ per qualche testata giornalistica estera e il lasciapassare verso la popolarità per qualche giornalista.

Dopo l’olandese “De Telegraaf” tocca al tedesco “Sport1.de” sfruttare il nome di Younes per attirare l’attenzione di qualche lettore (in più).

Secondo il portale tedesco Younes avrebbe trovato l’accordo con il club di Bundesliga del Wolfsburg con il quale la settimana prossima firmerebbe un contratto quadriennale.

Ma come si possono scrivere certe cose? Davvero per conquistare qualche click in più si è pronti a gettare nell’immondizia quella che una volta era considerata una professione nobile e ammirata? Infine, davvero ci sono ancora  lettori che non hanno capito il giochino e abboccano ad esche del genere?

E’ opportuno ricordare che sia l’agente del calciatore Innocentin che il legale della SSC Napoli Avv. Grassani, hanno affermato che Younes ha già firmato un contratto che lo lega al Napoli per cinque anni a partire dal prossimo 1 luglio.

Adesso chi ipotizza altri scenari dovrebbe avere il coraggio di accusare sia Innocentin che l’Avv. Grassani di affermare il falso quando dicono che Younes ha già firmato con il Napoli.

Oppure riportare anche le cifre dell’eventuale accordo raggiunto tra il club acquirente e il Napoli, proprietario del cartellino del calciatore a partire dal 1 luglio 2018.

In alternativa dovrebbero informare i propri lettori che firmando un secondo contratto, oltre quello già firmato con il Napoli, il calciatore andrebbe incontro ad una squalifica certa e il club a un possibile provvedimento disciplinare.

Forse forse, la cosa migliore e anche più giusta sarebbe ‘proteggere’ il buon nome e l’onorabilità della professione del giornalista.