Zielinski: a Napoli è sbocciata una nuova varietà del papavero rosso della Polonia?

0
510




Nel sud della Polonia gli abitanti del villaggio di Zalipie (vedi foto in testa) per combattere i disagi dell’umidità hanno disegnato tanti fiori sulle pareti esterne delle abitazioni. Il fiore più rappresentato è il papavero rosso simbolo floreale della Polonia. 

Piotr Zielinski è senza dubbio uno dei calciatori più talentuosi del Napoli, forse anche dell’intero campionato di Serie A.

Mezzala, trequartista o sottopunta? Il dibattito sul centrocampista polacco è sempre d’attualità fin da quando si pensava che la presenza di Marek Hamsik impedisse a Zielinski di affermarsi definitivamente con la maglia del Napoli.

Contro il Cagliari il Piotr arrivato da Ząbkowice Śląskie via Empoli e Udinese, ha collezionato la sua presenza numero 208 con la maglia del Napoli. Soprattutto ha raggiunto quota 26 gol con una doppietta, la seconda in carriera entrambe con la maglia azzurra, che è un misto di potenza e classe sopraffina.

Ma nessuno ha mai messo in discussione le qualità del polacco con le sue accelerazioni e i suoi cambi di direzione che mettono in crisi gli avversari.

A Zielinski si chiede solo una diversa continuità nelle prestazioni, al di là dei gol.

Senza girarci intorno se Zieliski dovesse deliziare i calciofili soprattutto napoletani con altre prestazioni come quella di Cagliari, diventerebbe di diritto il centrocampista più forte della Serie A e uno dei più forti d’Europa.

Quella contro il Cagliari è stata la prima partita dell’anno e, se il buongiorno si vede dal mattino…sperando che non sia l’ennesima illusione cui ci ha abituato il centrocampista polacco.

La Napoli calcistica può annunciare la tanto attesa esplosione definitiva di Zielinski?

La Polonia può annunciare che finalmente è sbocciata una nuova varietà di papavero rosso?

Ai posteri l’ardua sentenza.