Calciomercato Napoli: Anguissa perché sì, Anguissa perché no

0
287




Come sempre durante le sessioni di calciomercato al Napoli vengono accostati oltre 160 nomi. Senza entrare nel merito se un calciatore è trattato davvero o meno dal Napoli, la nostra redazione intende proporre una scheda di presentazione dei calciatori.

Informazioni di base. Andrè Zambo ANGUISSA è nato a Yaoundè in Camerun il 16 novembre 1995 è alto 184 cm per circa 80 Kg di peso. Assistito da Maxime Nana (lo stesso agente dei torinisti Nkolou e Singo) il contratto di Anguissa con il Fulham, che ha pagato circa 25 milioni di euro al Marsiglia, scade nel giugno del 2023.

Carriera. Cresciuto nelle giovanili dei camerunensi del Coton Sport prima e dei francesi del Stade Reims poi, Anguissa ha debuttato nel grande calcio nella stagione 2015-2016 con il Marsiglia dove ha collezionato 104 presenze (15 in Europa League) senza però segnare neanche un gol. Dalla stagione 2018-19 è passato agli inglesi del Fulham e dopo una stagione tra alti e bassi (22 presenze e 0 gol), viende ceduto in prestito agli spagnoli del Villareal dove in 38 partite tra campionato e coppa trova anche i suoi primi due gol. Torna poi al Fulham nella stagione appena conclusa con in totale 38 partite senza gol e 3 assist. Con il Camerun sono invece 26 le presenze con tre gol segnati. Non ha vinto ancora nessun trofeo.

Caratteristiche tecniche – Visto in TV. Destro naturale Anguissa è il tipico centrocampista centrale che si posiziona davanti la difesa e grazie alla sua fisicità e alla sua velocità è bravo a conquistare tanti palloni e a far ripartire l’azione. Efficace nel pressing, ha un tiro potente anche se arriva poco alla conclusione perché gioca distante dalla porta. Ha nella ruleta il suo pezzo forte.

Anguissa perché sì.

  • La giovane età, sta per entrare nel periodo di maturità calcistica;
  • gli ampi margini di miglioramento;
  • colmerebbe il vuoto di fisicità lasciato da Bakayoko portando però in dote anche una maggiore velocità e rapidità nei movimenti;
  • abbina qualità e quantità;
  • è fisicamente integro;
  • malgrado i tanti contrasti non prende molti cartellini.

Anguissa perché no.

  • I costi non proprio accessibili per le casse del Napoli senza Champions (almeno 20-25 milioni per il cartellino ma soprattutto l’ingaggio che sembra aggirarsi attualmente intorno a circa 4 milioni di euro netti a stagione);
  • la poca esperienza in campo internazionale;
  • segna poco e fornisce pochi assist;
  • la personalità: gli allenatori che lo hanno avuto in squadra dicono che per rendere al meglio ha bisogno che squadra e ambiente lo considerino un calciatore fondamentale;
  • essendo camerunense le trasferte internazionali per giocare con il Camerun che inoltre, almeno per la prossima stagione, lo terrebbero lontano da Napoli dal 9 gennaio al 6 febbraio 2022.