Napoli: ora servono concentrazione, convinzione e… un pò di ottimismo

0
226
Napoli genoa




La vittoria sul Genoa riporta il Napoli a -2 dalla Juventus in classifica, tenendo aperto un campionato mai chiuso. Neanche dopo la sconfitta con la Roma e il pari con l’Inter.

Raul Albiol non è solo il match-winner della gara contro il Genoa. Raul Albiol è una sorta di mago capace di trasformare nella carrozza di Cenerentola il carro funebre del funerale celebrato al Napoli appena sette giorni fa.

Al Napoli serviva un colpo di testa per neutralizzare il pessimismo cosmico che ha avvolto l’ambiente napoletano quando gli azzurri si sono ritrovati quattro punti sotto il rullo compressore bianconero.

Lo spagnolo Raul Albiol quel colpo di testa lo ha trovato sul tiro d’angolo dell’altro spagnolo Callejon. Forse è un segnale da non sottovalutare che proprio due spagnoli, per giunta due ex Real Madrid, hanno lanciato la sfida ai piemontesi.

Il gap in classifica con la Juventus è stato dimezzato ma non ancora colmato.

Dopo la sosta per le nazionali Sassuolo-Napoli e poi Juventus-Milan, a soli tre giorni dalla supersfida di Champions Juve-Real Madrid, potrebbero regalare qualche altra inattesa sorpresa pasquale.

Il Napoli e soprattutto Napoli devono solo avere la massima concentrazione, la necessaria convinzione e anche un pizzico di ottimismo che servono per conquistare i traguardi più difficili.

Chi sette giorni fa ha chiesto il conto deve aspettare la fine del pranzo e sperare che tutte le portate, compreso dolce e caffè, siano ancora più deliziose dell’antipasto.

In ogni caso i complimenti il cuoco li merita tutti, solo per averci regalato la gioia di assaggiare una così deliziosa cucina tosco-napoletana.

Buon Forza Napoli a tutti!

Fonte Foto SSC Napoli